Joshua Sottile

Joshua Sottile è lo pseudonimo di Emanuele Sottile. Nasce a Torino nel 1977, laureato in Estetica musicale al Dams di Torino nel 2004. Musicologo e Pittore autodidatta.

Inizia accostandosi ai post-impressionisti e all’espressionismo ad esempio Van Gogh, Franz Marc, i Fauves e Matisse. Successivamente scopre l’astrattismo europeo, e Gianluca Polastri nel suo libro: “Cuori Smascherati ” scrive: “ la sua poetica si pone in bilico fra una figurazione rarefatta e onirica e una rappresentazione geometrica di emozioni, espresse nell’intreccio di linee curve e contrapposizioni cromatiche.”

Nel 2009 scopre il nero e il grigio, comincia a studiare la figura umana e passa al figurativo, senza mai abbandonare l’astrazione e dall’Informale dedicandosi al materico, Pollock, Fautrier , Burri, e tutti gli esponenti dell’informale, ma anche da Leonardo, Michelangelo e il Rinascimento Italiano per la figurazione. Gli ultimi sviluppi inseguono lo studio della pittura parietale paleolitica nel tentativo di unire figurazione ed astrazione ha creato una nuova tecnica “ murale “ visibile nei più recenti lavori.

Utilizza vari materiali: colle per piastrelle, gesso in polvere o liquido, stucco, terra, colla UHU, cera , aspirina, sale o zucchero,garze sterili, vernice, pittura ad olio , acrilico, carta assorbente, glitter e metalli. Con la struttura parietale ha inventato lo studio del materico.

Intrappola i propri demoni in tele che corrodono l’anima. Le sue opere sono intrise di un inquietudine che scava nell’interiorità di chi osserva, coinvolgendo il fruitore nel vortice di macraba sensualità che trasuda da un rapporto quasi simbiotico con la pittura e i materiali utilizzati. I lavori di questo artista sono un esplosione di materia oscura e di inaspettata luce.”

Intervista completa su: http://vetrinadelleemozioni.blogspot.com e suwww.lettereanimate.com

Esposizioni itineranti nella città di Torino dal 2007 ad oggi:

Illustrazione “ Cuori Smascherati” edita da Ananke 2006; “30x 30 variazioni contemporanee” alla Galleria Ariele di Torino 2011; “ Immagini e poesia, collettiva” alla città di Orbassano ( TO) 2011; Allestimento del 1° Open House Art italiano con la Remax a Rivoli 2011. Personale; “ Il linguaggio del corpo” , Galleria Atena, Como; “ Censimento artisti” . Galleria Emma Infante, Torino; “Cinque artisti torinese” presso Accademia Internazionale di Santarita; “ Anatomia Pulsante” mini-personale, Caffe del Progresso; Collettiva “ Donne in Rinascita” e “ Art Rock “ presso la Galleria “ Passepart out Unconventional Gallery”

joshuasottile@hotmail.it

www.joshuasottile.com

405276_335227993233185_338128339_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.