IV Festival “Globalart Internazionale d’Arte”, Gragnano (NA)

Mercoledì 16 dicembre sarà presentata, presso la Maccaroneria Di Gragnano, il IV Festival Globalart a cura della dott.ssa Rosa Didonna.

L’evento vede la partecipazione della presidente Dott.ssa Italia Pandolfi e del Gran Galà della Confederazione Internazionale dei Cavalieri Crociati Guardiani di Pace Assisi-Malta e l’intervento critico del professor Carlo Roberto Sciascia.
La mostra sarà visitabile dal 16 dicembre al 24 dicembre 2015 e ci sarà la performance di Rosa Didonna: la Sibilla della Maccaroneria“Arte-la mia seconda pelle”.
A tutti gli artisti partecipati sarà consegnato un diploma di merito che attesta la loro bravura a livello di competenze nazionale.

Il IV Festival “GLOBALART INTERNATIONAL ART” vuole essere
di COREOGRAFIA, PERFORMANCE, PITTURA, SCULTURA , FOTOGRAFIA, TEATRO, MUSICA, DANZA, VIDEO etc. dove il fruitore si potrà immergere nel mondo dell’arte a tutto tondo. La realizzazione di mostre itineranti è stata negli ultimi anni un’attività realizzata con grande impegno da parte della Globalart. Spettacoli dal vivo su ispirazione di opere di artisti AFFERMATI come anche tanti giovani che possono avere la possibilità di esibire la propria arte. Inoltre vivranno una vera esperienza di crescita culturale dei contenuti a 360°. Un evento irripetibile di assoluto prestigio inserito in una cornice ITINERANTE di richiamo internazionale. Il fruitore avrà la possibilità di poter vivere una vera esperienza di crescita culturale avendo la possibilità di potersi immergere nei contenuti a 360°, questo grazie al risultato di un lavoro interdisciplinare su linguaggi e contenuti delle varie arti compresi da coreografi, registi, pittori, scultori e fotografi, musicisti danzatori performance etc.

A conclusione mostra saranno consegnati loro riconoscimenti di merito e la promozione e divulgazione dell’evento da parte della Galleria Globalart.
Performance di Rosa Didonna“Arte-la mia seconda pelle”
Rosa Didonna crea sul suolo della Maccaroneria Di Gragnano il mito della sibilla, un mito molto antico che attraverso i millenni, conserva ancora oggi il fascino della superstizione primitiva della quale trae origine. La sua fama è legata a varie vicende storiche e mitologiche, come i racconti omerici sul viaggio di Ulisse. Col passare del tempo il mito di questa fata buona subì numerosi adattamenti dovuti alle differenze etniche, culturali e psicologiche delle antiche popolazioni. Vivo è il suo ricordo nella letteratura ed in particolar modo nell’arte. Nella mitologia greca e romana dove esisteva una particolare Sibilla Cumana che era una sacerdotessa vagante a cui gli era stata negata l’eterna giovinezza, ma aveva ottenuto l’eternità.

 

Artisti partecipanti
Aurora Cirillo, Loredana Messina, Ketty Di Bari, Carla Insalata,
Paola Abbruzzese, Liliana Carone, Jorge Esquivelzeta,
Pasquale Conserva, Raija Kuisma, Giusy Giorgianni,
Mario Boezio, Diego Iurilli, Mario Carone,
Daniela Vendramin, Vincent, Nikka (Mimma Concilio)
Messelier, Catia Cavone, Mimina,
Colona, Francesca Sigrisi, Antonio
Scaramella Artisan, Fabio
Baccigalupi, Antonio Costanzo,
Emanuela Corbellini Vaccari,
Ivana Magagnino, Anna Scopetta, Art.Leonilde Fappiano,
Angela Di Stasi, Rocco A.De Sario,
Lumetta Lucia Caricone

 

 

Globalart.jpg

 

L’ artista Rosa Didonna nel suo messaggio vuole evidenziare come nella società odierna si ha bisogno della collaborazione reciproca tra gli uomini e soprattutto nel contesto in cui si vive. Essa contaminizza con la sua arte il luogo che la ospita con i propri prodotti, culture e tradizioni, attraverso la loro vita trasforma il mito della Sibilla, creando una storia – quella della Sibilla Sacerdotessa – che di tanto in tanto si reca in questa oasi di pace per insegnare le arti, in particolare l’arte della pasta dei maccaroni che ha reso famosa Gragnano nel mondo. L’artista mima un rito vero e proprio con i prodotti più famosi della città, come la pasta, i tessuti e il panuozzo, mettendo in risalto il dolore, la passione e l’amore che si ha costantemente per la propria terra. In tal modo i luoghi diventano protagonisti dell’arte nella fratellanza reciproca e totalizzante del mondo.storia della maccaroneria di gragnano Grande attesa per la riapertura della “Maccaroneria”, lo splendido showroom presente all’interno del Premiato Pastificio del Cavaliere Olimpio Afeltra, tra i più antichi della cittadina campana conosciuta in tutto il mondo per la produzione di pasta. Fu proprio questo pastificio a lanciare, all’inizio del 1800, il celebre formato dei “maccheroni”. Ferdinando II di Borbone, amante della bella vita e sensibile ai peccati di gola, si recò in visita a Gragnano con la seconda moglie, Maria Teresa Isabella d’Austria, per assaggiare i famosi maccheroni del Pastificio Afeltra. “Un maccherone vale cento spaghetti”, sembra essere stato il suo commento dopo averli assaggiati. Il Premiato Pastificio Afeltra si trova nel centro di Gragnano, nell’edificio originale che dal 1848 produce fino a 50 qt di pasta artigianale al giorno con le migliori semole, trafilatura al bronzo e lenta essiccazione. La Maccaroneria riapre i battenti grazie all’impegno della famiglia Pandolfi, da sempre affermata nel settore. Non poteva esserci occasione migliore della Festa della Pasta per tornare ad offrire al pubblico straordinari piatti della cucina tradizionale rivisitati in modo originale. Al piano terra sarà possibile acquistare prodotti tipici: la pasta e tutte le prelibatezze della zona. Non resta che andare in via Roma a Gragnano e lasciarsi coccolare dalle delizie della “Maccaroneria”.

 

Rosa Didonna Art Director GLOBALART Cell.347/1843201 Tel.080/4782863 info@globalartweb.org

https://www.facebook.com/rosa.didonna.9 http://www.facebook.com/
GLOBALART- Via Ugo Foscolo 29- 70016 Noicattaro (Bari) 0804782863 / 3471843201
http://www.youtube.com/user/globalartdidonna info@globalartweb.org http://www.rosadidonna.jimdo.com

Spazio espositivo:Globalart galleria d’arte contemporaneaCittà:Noicattaro (Ba)Indirizzo:ugo foscolo 20Telefono:0804782863Sito web:wwwglogalartweb.orgEmail:info@globalartweb.org

Presso: Via Roma, 8, 80054 Gragnano (NA) Telefono:081 873 6760
Vernissage 16/12/2015 alle ore 19,00.
Annunci

2 pensieri riguardo “IV Festival “Globalart Internazionale d’Arte”, Gragnano (NA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...