Tag: Il meglio del 2015

Queste le regole:

Ringraziare chi vi ha nominato (https://pensieriloquaci.wordpress.com/2015/12/17/il-meglio-del-2015-tag/)  e chi ha inventato il tag (Iris & Periplo Blog).

Processed with MOLDIV

Utilizzare l’immagine qui sopra.
Trovare le 3 cose belle del vostro 2015 (un viaggio, un lavoro, un amore.. A ma anche un bel libro, un’amicizia ecc.) e raccontarcele.
Taggare altre 5 blog e avvisarli.

 

  1. Trasloco in una casa più grande (prima vivevamo in tre in 55 mq) e in una città che ci piace di più.
  2. Una estate fantastica!
  3. Il giorno del primo compleanno della mia bimba 🙂

 

NOMINO:

Maplesexylove

Le cose semplici

Dominella

Please another make up

Almeno tu

Annunci

31 pensieri riguardo “Tag: Il meglio del 2015

    1. Il minino Dora 🙂
      Non ti nomino spesso perché cerco di inserire anche altri perciò attendo un po’ prima di farlo di seguito 🙂
      Come stai? 🙂 Io così e così, ho ancora mal di testa per la botta che ho preso 😦

      1. Ho preso la porta di vetro blindata in faccia, in pratica sul naso. Sono andata subito al pronto soccorso perché mi è uscito anche sangue. Mi hanno fatto la radiografia e non è risultato niente di rotto. Fatto sta che mi fa male la fronte perché, appena ho urtato, ho sentito un sorta di fiamma che si è irradiata sulla fronte (penso i seni nasali) e da quel giorno ho spesso mal di testa.
        😦
        Loro mi hanno tranquillizzata ma la prossima settimana, per sicurezza, mi farò vedere…
        Speriamo guarda… è assurdo, mi sono fatta male da sola. Non è stata del tutto colpa mia però perché fuori era buio e la porta si è chiusa non so come…mentre io l’avevo lasciata aperta. Povera me che scema 😦

      2. No, non darti della scema! Le cose capitano e non sempre avremmo potuto impedirle. Fatti vedere, mi raccomando, cerca di metterti in sicurezza! Un parere nuovo è di sicuro necessario!

    1. Bellissimo nome, come la zia di mio marito che è la mia preferita tra tutti i suoi parenti 🙂 Anche Alessandro è un bel nome 🙂
      Due bimbi 🙂 chissà come sei impegnata! 🙂 Sono la gioia di noi mamma, cosa faremmo senza di loro 🙂

      1. Due bimbi, due cani, una decina di gatti, due cavalle, due capre e una pecora, una ventina tra oche, anatre e galline, una tartarughina….più i vari ospiti momentanei tipo ricci, tassi, volpi, uccelli vari, lepri, caprioli, cinghiali, lupi che soccorro per strada o nei boschi e poi curo e riabilito a casa mia ( sono autorizzata anche per i selvatici). Un bell’impegno si, ma non potrei vivere senza:)

      2. Una vita da favola!!!!!
        Io invece in città, mi piace si, però per la mia bimba non è il massimo. Lei ama gli animali, quando ne vede uno “va fuori di testa” 🙂 , comincia a divincolarsi perché vuole scendere. Qui vede solo auto e auto 😦

      3. Come la capisco! Anch’io sono nata e cresciuta in città,praticamente in centro a Parma,mi sentivo prigioniera e non vedevo l’ora che arrivasse l’estate per andare in montagna! Per fortuna in casa avevamo sempre almeno un paio di gatti,ma abitavo in un condominio e c’erano pochi cani e dovevo fare la volontaria in canile per stare con altri come se fossero i miei. A cavallo potevo andare solo in maneggio con quelli del maneggio,e vincere gare per potermi pagare le lezioni.Appena ho potuto me ne sono scappata a vivere qui,a 800 metri,e mi sono presa tutto il branco! Le mie cavalle non hanno mai visto,né vedranno mai,un campo gara! Auguro altrettanto a tua figlia,quando sarà grande😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...