Doodle di Google dedicato a John Logie Baird, l’inventore della TV meccanica

Google oggi dedica il suo doodle a John Logie Baird, l’inventore della TV meccanica.

Era il 26 gennaio del 1926 quando l’ingegnere scozzese John Logie Baird mostrò ai membri della Royal Institution e ad un giornalista del Times il funzionamento del televisiore.

Maggiori informazioni riguardo alla TV:

http://www.radiomarconi.com/marconi/monoscopio2/storia.html

Ciò avvenne a Soho, Londra, 90 anni fa e l’immagine, molto sfocata, era il volto di Daisy Elizabeth Gandy, sua socia in affari, che si trovava nella stanza accanto.

John Logie Baird
L’immagine di una faccia in movimento trasmessa da John Logie Baird. (Hulton Archive/Getty Images)

 

Il Doodle rappresenta sullo sfondo il disco di Nipkow e nei riquadri degli schermi televisivi troviamo da un lato la G di Google (che contiene all’interno un piccolo disco di Nipkow), mentre a destra è raffigurato John Logie Baird.

L’immagine stilizzata è la riproduzione del televisore Baird (come vediamo nelle immagini successive) un mobile costruito come il doodle.
doodle tv

John Logie Baird
Il modello originale del televisore inventato da John Logie Baird, fotografato il 2 settembre del 1926. (MacGregor/Topical Press Agency/Getty Images)
John Logie Baird
Un modello di televisore inventato da John Logie Baird. (Hulton Archive/Getty Images)

3 pensieri riguardo “Doodle di Google dedicato a John Logie Baird, l’inventore della TV meccanica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.