Opera del mese: Progetto Medusa di Etna Scorza

Etna Scorza nasce a Napoli il 5 Luglio del 1991. Si laurea in Filosofia Estetica il 14 luglio del 2016.

Il 27 febbraio del 2017 ha dato inizio al progetto “Medusa” per le strade di Londra, Barcellona, Parigi e Lisbona. Attualmente vive a Perugia.

Ad ottobre frequenterà la magistrale in discipline della musica e dello spettacolo nell’Università degli studi di napoli “Federico II”.

Fino al 31 agosto 2017 espone alla Mediolanum Art gallery di Padova.

 

Nel progetto Medusa la fotocamera è nascosta in un paio di normali occhiali da vista diventando invisibile. La realtà non viene modificata dalla presenza della macchina, avvicinando come mai prima d’ora l’obiettivo fotografico al soggetto fotografato. Si riesce così a mostrare un’immagine che prima, a causa della presenza ingombrante della macchina fotografica, non poteva essere catturata: uno sguardo diretto inconsapevole di essere fotografato. Lo sguardo di un passante che guarda un altro passante.

Etna Scorza
Progetto MEDUSA

Progetto Medusa

cache_4677028

cache_4677032

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.