Soqquadro aderisce alla Giornata del Contemporaneo, Roma

Anche quest’anno Soqquadro ha aderito alla Giornata del Contemporaneo programmata da A.M.A.C.I. (Ass. Musei di Arte Contemporanea Italiani)

Questo il link della pagina dell’evento di Soqquadro:

http://www.amaci.org/gdc/tredicesima-edizione/vagabondaggi

L’esposizione si intitola Vagabondaggi ed è prevista come mostra itinerante in due spazi adiacenti alla Piramide Cestia, uno degli luoghi centrali di Roma di particolare interesse storico e turistico.

Per questo progetto sono stati appositamente composti un Acrostico e alcuni Haiku dalla poetessa Laura Anfuso.

Le location in cui si svolgerà la mostra sono la Galleria Gard e la sala Convegni di AbitArt Hotel: Gard è una storica galleria aperta negli anni ’90 che ha nel tempo progettato centinaia di eventi e mostre d’arte ospitando nel tempo più di 500 artisti; l’Hotel AbitArt oltre alla sua funzione alberghiera, è un luogo di accoglienza espositiva per l’Arte Contemporanea. In entrambi i casi gli spazi sono molto ampi e possono accogliere opere di grande formato. In queste location verrà distribuita la mostra, che prevede il fruire dei visitatori in entrambe le realtà espositive con un percorso itinerante che è possibile realizzare a piedi

La mostra si prefigge di sottolineare la forte potenza poetica, esistenziale e individuale della capacità del vagabondare.

Un Vagabondo è molto diverso da un turista, da un viaggiatore e da un errante/nomade, i primi due vanno ma poi tornano, mentre l’errante/nomade è inserito in una tribù, si muove in compagnia di un insieme di persone con cui condivide culture, usi e tradizioni.

Il verbo del Vagabondo è PASSARE, e ci narra di qualcuno che non sta, non ritorna, non rimane e, in questo senso, egli è filosoficamente una figura vicina alla simbologia della Vita poiché essa non va, non torna, non sta, non rimane, ma passa.

Nascere, Morire e Vivere è un percorso solitario, ogni Spazio, Persona, Animale, Pianta, ogni Sogno, Pensiero, Respiro è un unico susseguirsi di Abbandoni: abbandoniamo o siamo abbandonati, inevitabilmente e inesorabilmente. Sapere questo e viverlo, senza cinismo ma con lucidità, guardando e amando il Mondo con gli occhi di un Bambino Consapevole, che è innocente ma non ignaro, colpevole ma non corrotto è, forse, l’unico gesto Glorioso che ci è dato compiere per far coincidere la Vita con la Poesia, abbracciando tutto ciò che e’: ciò che ci è dato e ciò che ci è tolto, ciò che abbiamo e ciò che è irraggiungibile, ciò che diamo e ciò che conserviamo, combaciando tra loro, con gioiosa tristezza, il primo vagito e l’ultimo rantolo.

Il Vagabondo è colui che questo Sa e Fa, muovendosi eroicamente e coraggiosamente in solitudine.

Fonte: Soqquadro

L’Associazione Culturale “Soqquadro” nasce nell’ottobre del 2000. I soci appartenenti al Comitato Direttivo sono, ognuno nel proprio settore, competenti e preparati. Del Comitato Direttivo fanno parte: Riccardo Girini, esperto di problematiche sociali, Marina Zatta, esperta d’arte e docente all’Istituto Europeo di Design di Roma, Angela Scappaticci, artista. Presidentessa Onoraria è Angela Scacco, consigliera del V Municipio del Comune di Roma e persona da sempre sensibile alle tematiche sociali e culturali della metropoli. Grazie a lei Soqquadro ha realizzato alcuni tra i suoi più importanti progetti.

Per informazioni sulle attività di Soqquadro potete scrivere a: ass.soqquadro@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.