Le varie “sfaccettature” di Susie MacMurray — Artigianeide

Fermaglio a catena, aghi e guanti per lavare i piatti: sebbene non siano i materiali che ci si aspetti per un vestito, l’artista inglese Susie MacMurray li usa nelle sue sculture ispirate ai capi. Il primo pezzo di MacMurray in questo corpo di lavoro è stato “Gladrags“, realizzato nel 2002 da 10.000 palloncini rosa. Da […]

via Le varie “sfaccettature” di Susie MacMurray — Artigianeide

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...